Notizie locali | Sport locale | Giochi on-line | Messaggeria | IRC Chat |Sport | Notizie | Lavoro | Cinema |
Napolitano/3 Lettera aperta della vedova Giulia Serrao Eliminare le ombre che offuscano la memoria dell´avvocato Ciriaco 14/01/2009
Da Giulia Serrao, avvocato e vedova di Torquato Ciriaco, riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: «Caro Presidente, mi chiamo Giulia Serrao, sono avvocato e madre di sei figlie, purtroppo orfane di padre, in quanto sono la vedova dell´avvocato Torquato Ciriaco morto tragicamente in un agguato il primo marzo del 2002. Da quasi sette anni invoco giustizia presso l´autorità giudiziaria, ma nonostante le mie sollecitazioni e il mio personale apporto, a tutt´oggi non trovo riscontro né spiegazione alcuna alla tragedia che ha sconvolto l´intera mia famiglia a partire dalla figlia più piccola che oggi ha 10 anni e che mantiene un vago ricordo del padre, alle più grandi che vogliono trovare a tutti i costi la causa che le ha private del punto di riferimento principale per la loro educazione e il loro sviluppo. In qualità di avvocato ho sempre creduto nella giustizia e ho fatto di questa la bussola orientativa della mia vita; ma, a giudicare da come vanno le cose in Italia, anche i miei stessi principi vengono messi in discussione e mi domando quali siano, e se vi siano, i principi veri a cui la legalità si ispiri e si conformi. Perciò oso rivolgermi a lei, primo cittadino e garante della Costituzione nell´ultima speranza, e vorrei che non fosse vana, di trovare il filo conduttore delle indagini che qui da noi, in Calabria, fa presto a smarrirsi. Già, perchè di questo si tratta; la famigerata omertà di cui viene investita tutta la regione non riguarda solo la delinquenza; nel mio caso, l´avverto e la sento anche in quegli organi che dovrebbero garantire la legalità. L´immagine di mio marito è stata denigrata da affermazioni alquanto superficiali e prive di alcun riscontro obiettivo e tali da ledere anche la mia immagine di cittadina appartenente a famiglia di imprenditori agricoli e giuristi onesti che non hanno mai avuto problemi con la giustizia. Se in quel di Polistena il nome di mio marito è scolpito tra quelli delle vittime della mafia, a Lamezia dove noi viviamo, fedele al motto "se è stato ammazzato qualcosa avrà pur fatto" l´ombra sulla sua integrità si allunga minacciosa e incombente; ed è su questa ombra che La pregherei di far luce. Io stessa, grazie a superficialità altrui, ho dovuto ricorrere al Tar per avere riconosciuta la certificazione antimafia e da ultimo nella pubblicazione del decreto di sequestro operato dalla procura di Salerno nei confronti della Procura di Catanzaro nell´ambito del cosiddetto processo "Why Not" con mio rammarico e sconcerto ho preso atto della presa in considerazione di affermazioni relative a mio marito che non hanno alcun riscontro nell´attività giudiziaria. E intanto penso che mentre la legalità si predica ma non si pratica, al contrario la mafia si pratica (a tutti i livelli possibili) e non si predica. La ringrazio, con ossequio dell´attenzione che riterrà prestare al caso».

» NOTIZIE LOCALI
» SPORT LOCALE
» AZIENDE
» CRONACA

» SPORT
» ATTUALITA'
» POLITICA

» CINEMA
» GIOCHI ON-LINE
» BUON UMORE
» MESSAGGERIA

» LAVORO
» SONDAGGI
» CHAT IRC
» HOME
» CONTATTI
» FAQ
» RICERCA AVANZATA
» FORUM  (new!!!)

» VIDEO  (new!!!)
registrati al Forum!!!!
» ALTRE NOTIZIE
22/05/2009
Amendola (Pd): ´´In provincia di Catanzaro ci sia un unico ente fiera´´
13/05/2009
Campagna itinerante di prevenzione della cecità
13/05/2009
Asp, Urini (Fsi): ´´Disparità di trattamento tra dipendenti della ex As 6 ed ex As 7´´
27/04/2009
Protezione civile: prima riunione organizzativa del centro operativo comunale
24/04/2009
Arpacal, criticità ambientali nel Lametino: riunione interlocutoria della task force
17/04/2009
Provincia di Catanzaro: i lavori del Consiglio
17/04/2009
L´aereo Reggio C.-Milano atterra a Lamezia per problemi tecnici
16/04/2009
Niente soldi per la benzina: problemi in Procura
15/04/2009
Rifiuti, l´assessore provinciale Montepaone: ´´Contrari alla discarica di Lamezia´´
15/04/2009
Comune di Lamezia: venerdì Consiglio sul piano strutturale
15/04/2009
Aree metropolitane, il Nuovo Psi: ´´Tra Catanzaro e Lamezia unione possibile´´
10/04/2009
Rifiuti, il Nuovo Psi: ´´No al terzo lotto per la discarica di Lamezia´´
10/04/2009
Rifiuti, Galati (Pdl): ´´A Lamezia sono a rischio posti di lavoro´´
09/04/2009
Aree metropolitane, Calabriaoltre: ´´Catanzaro impari da Reggio´´
08/04/2009
Le Procure calabresi lanciano l´sos al Governo
© 1999-2007 TLCWEB srl | P.Iva: 02631140791 | Credits | Privacy | Note Legali | Pubblicità su Lamezia.net | Contatti |
Engineered and designed by Dibiweb Utenti On-line: 49